Chi siamo

Il Centro Avalòkita è un progetto della Fondazione Avalòkita, che detiene la proprietà del terreno e degli immobili.

Sia il Centro che la Fondazione nascono per iniziativa e con il sostegno dei componenti italiani della Comunità dell’Interessere, una comunità internazionale fondata da Thich Nhat Hanh in Vietnam nel 1966, nel pieno della guerra che sconvolgeva il Paese, per piantare un seme di pace nel clima di violenza e di odio generato dal conflitto e per diffondere, anche tra i laici e col loro impegno, la pratica del vivere consapevole.

La Carta della Comunità dell’Interessere indica quattro principi fondamentali: il non attaccamento alle opinioni, il guardare in profondità, la flessibilità e i mezzi abili (metodi e iniziative capaci di mostrare la via verso una vita consapevole e risvegliata).

La Comunità dell’Interessere rifiuta il dogmatismo, nell’osservare come nell’agire. La ricerca è nella direzione del vero spirito della visione profonda e della compassione nella vita, più importante di qualsiasi istituzione, tradizione o credo. I componenti della Comunità cercano di trasformare se stessi per trasformare la società.

La Comunità dell’Interessere è formata da una comunità nucleo (alcune migliaia di membri nel mondo, una cinquantina in Italia) e da una comunità allargata. Della prima fanno parte i praticanti che hanno fatto voto di praticare i Quattordici Addestramenti alla Consapevolezza e di impegnarsi nella costruzione della comunità di pratica. La comunità allargata è composta da coloro che ispirano la propria pratica agli stessi valori, avendo fatto voto di praticare i Cinque Addestramenti alla Consapevolezza.

La Comunità italiana dell’Interessere promuove da anni attività che hanno come fondamento e obiettivo la pratica della consapevolezza (pubblicazioni, ritiri, ecc.).