“Aperti alla vita, aperti alla morte”, Giornata di consapevolezza offerta da Silvia Lombardi

“Aperti alla vita, aperti alla morte”
Giornata di consapevolezza online
18 aprile 2021

offerta da Silvia Lombardi
con il sostegno di Leonardo Maraviglia

 

“Questo corpo non è me, non sono limitato da questo corpo, sono vita senza confini, non sono mai nato e non sono mai morto…” (Thich Nhat Hanh)

Questa giornata ha il sapore di un mini-ritiro ed è un invito a fermarci e aprirci ad accogliere l’idea della morte, che come la nascita è una sacra soglia. Quale morte se non la nostra: ogni altra morte ci rinnova l’appuntamento con questo evento. Possiamo trovare un modo, insieme e sostenuti dalla pratica, per trasformare la paura e arrenderci al mistero, accogliendo insieme all’acuto risveglio che possiamo incontrare, in modo da morire guariti.

Come per ogni pratica, possiamo anche invitare qualcuno a condividere con noi la giornata (con l’accortezza di utilizzare le mascherine e stare distanziat*)

Programma orientativo
09.00: Introduzione e meditazione seduta guidata
10.00: Breve pausa
10.15: Movimenti in consapevolezza (anche offline)     
11.00: Breve pausa
11.15: Discorso di Dharma
12.30: Pausa e preparazione del pasto (pratica individuale offline)
13.00: Pasto in silenzio
13.30: Pausa per lavare ciotola e denti, riposo
14.15: Rilassamento guidato
14.50: Camminata e pausa (pratica individuale offline)
15.30: Laboratorio
16.00: Condivisione in piccoli gruppi
16.45: Riflessioni sulla giornata
17.00: Chiusura dell’incontro

Puoi iscriverti a questo incontro compilando il modulo che trovi in fondo a questa pagina. Qualche giorno prima dell’incontro riceverai alcuni suggerimenti per prepararti a questa Giornata di consapevolezza.

Generosità
Questo incontro è offerto in uno spirito di generosità, tutt* sono invitat* a partecipare a prescindere dalla propria condizione economica. Invitiamo tutt* coloro che possono farlo con agio, a offrire una donazione per sostenere l’insegnante e il Centro Avalokita, in modo che questi insegnamenti possano continuare a essere offerti.
Se senti di voler offrire una donazione, ti invitiamo a segnalarlo nel modulo di iscrizione (indicando anche la modalità con cui intendi effettuarla). Riceverai le indicazioni necessarie nella e-mail di conferma della tua iscrizione.
Ti invitiamo a sentirti libero di partecipare anche senza offrire una donazione, questa nuova modalità ha l’unico scopo di permetterci di ricevere le donazioni in quanto tali, come liberalità.

Per ulteriori informazioni puoi scrivere a: media@avalokita.it


Silvia Lombardi
, È nata ed è vissuta a Milano, dove ha conseguito il diploma di Interprete-Traduttrice, Operatrice Turistica e Traduttrice in lingua giapponese. Ha lavorato nell’ambiente della moda e in una multinazionale inglese arrivando a ricoprire funzioni dirigenziali. Nel 1996 si è sposata con Giandomenico, quello che lei chiama “il mio allenatore spirituale”, convinta com’è che la vita di coppia, come ogni relazione intima, possa essere una sfida emotiva che scuote alle fondamenta tutte le convinzioni e ci può fare progredire spiritualmente. Dopo aver praticato nella tradizione Vipassana, nel 1993 l’incontro con l’insegnamento di Thich Nhat Hanh: “Non sapevo cosa stessi cercando, ma quando l’ho trovato, ho capito.” Trovando il maestro, ha trovato anche il Sangha, il gruppo di pratica. Per anni partecipa attivamente agli incontri a Milano e nazionali, diventando nel 2002 un membro della Comunità italiana dell’Ordine dell’Interessere.
È un periodo di apprendimento fertile sia dagli insegnanti monastici della scuola di Plum Village, sia dagli insegnanti laici, in particolare Helga e Karl Riedl. Altre fonti di approfondimento le ha trovate con l’insegnante Zen F.Ostaseski e nella tradizione Tonglen tibetana dedita all’accompagnamento ai morenti. Per anni è stata volontaria come clown in ospedale e in hospice. Nel 2006, scelta dalla comunità italiana, riceve la Trasmissione della Lampada da Thich Nhat Hanh col nome di “Vera Mente Meravigliosa” e inizia a offrire il Dharma in molte forme, giornate e ritiri di pratica. È tra i fondatori del Centro Avalokita.
Nel 2016 si è laureata in Antropologia, Religioni e Civiltà Orientali. I temi privilegiati su cui offre la pratica sono l’arte del morire, la gioia nella pratica, le relazioni consapevoli e il massaggio meditativo.

Leonardo Maraviglia, membro della Comunità nucleo dell’Ordine dell’Interessere fondato da Thich Nhat Hanh dal 2015, è un terapeuta artistico steineriano formatosi alla scuola di formazione per terapia artistica “Terapia Arte Medicina” presso l’Associazione culturale Scuola di Luca di Firenze. Conduce corsi di arte e meditazione per adulti e bambini. La sua formazione è passata attraverso esperienze di Bioenergetica, Antroposofia, la Comunità scozzese di Findhorn e la Psicosintesi. Ha seguito seminari di Cesare Boni  sull’accompagnamento nel fine vita. Ha fatto  un percorso con l’Ass. Dare Protezione” Percorsi per entrare in confidenza con la propria ed altrui morte.” Ha un orto da cui impara molto.

 


Alcune indicazioni per chi utilizza un indirizzo di posta su gmail.com, su alice.it/tin.it o libero.it

Gmail, se non addirittura nella posta indesiderata, consegna una parte delle nostre e-mail in “Promozioni”, e consegna le e-mail successive in base al comportamento dell’utente. Se riscontrate questa situazione, vi invitiamo ad aprire la nostra e-mail dal Webmail di Google (https://mail.google.com), spostarla nella casella di posta principale e, se possibile, a salvare in rubrica i nostri indirizzi (centro@avalokita.it e media@avalokita.it).
Nel caso invece di indirizzi e-mail su alice.it/tin.it o libero.it, a volte le nostre e-mail vengono rifiutate. Anche in questo caso l’invito è ad aprire la nostra e-mail dal Webmail di Tim/Alice (https://mail.tim.it/) o  di Libero (https://login.libero.it/), spostarla nella casella di posta principale e, se possibile, a salvare in rubrica i nostri indirizzi (media@avalokita.it e centro@avalokita.it).
Se procedendo in questo modo non doveste ancora ricevere i nostri messaggi, se ne avete uno, vi consigliamo di iscrivervi alla nostra newsletter e agli eventi che promuoviamo con un diverso indirizzo e-mail.